Massoneria, “ultimatum” alla commissione Antimafia dopo sequestro degli elenchi [TgMed 25/03/2017]

Lo scorso primo marzo la Guardia di Finanza ha sequestrato gli elenchi degli iscritti in Sicilia e Calabria al Grande Oriente d’Italia, la Massoneria. Si sospettano infiltrazioni mafiose, ma il Gran Maestro rigetta le accuse, dichiara lesi i diritti della fratellanza e apre per la prima volta alle telecamere le porte della loggia nel centro di Palermo.