Sul Dpcm “abbiamo dato l’assenso, diverso il nostro parere per quel che riguarda la norma che prevede limitazioni allo svolgimento di cerimonie nunziali, feste e ricorrenze. E’ un’assurdita’ perche’ si compie un atto di ingiustizia”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci.
agd/fsc/red