Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto semplificazioni. Il testo prevede lo snellimento dei procedimenti amministrativi, l’eliminazione e la velocizzazione degli adempimenti burocratici, la digitalizzazione della pubblica amministrazione, il sostegno all’economia verde e all’attivita’ di impresa.
abr/mrv/red