“Dopo alcuni video e articoli di denuncia credevo che qualcosa si fosse mosso. E invece non solo non si è mosso nulla, ma la situazione è peggiorata”. Lo scrive sui social la giornalista Selvaggia Lucarelli, in questi giorni a Palermo, che posta alcuni video girati nel cimitero dei Rotoli, nel capoluogo siciliano.

sat/red