“È una notizia straordinaria per una terra, la nostra, amante delle due ruote e con fortissime tradizioni ciclistiche”. Lo afferma il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, commentando la decisione dell’Uci di assegnare i Mondiali di ciclismo su strada 2020 a Imola.
sat/mrv/red