A luglio 2020 l’Istat stima una leggera flessione del clima di fiducia dei consumatori, rispetto al mese di giugno 2020, da 100,7 a 100. Invece l’indice composito del clima di fiducia delle imprese sale per il secondo mese consecutivo, passando da 66,2 a 76,7.
abr/mrv/red