Dopo la presentazione delle prime 25000 firme della petizione #spiaggeLibereeSicureAdOstia il 4 agosto la sindaca Raggi darà una risposta concreta alla petizione lanciata da Pecoraro Scanio: una spiaggia che diventerà pubblica e con accessibilità universale.
mgg