Il Presidente della Repubblica italiana Sergio Mattarella e l’omologo sloveno Borut Pahor si sono tenuti per mano a Trieste davanti alla foiba di Basovizza a Trieste.
I due presidenti hanno osservato un minuto di silenzio e reso omaggio ai duemila italiani uccisi dai partigiani jugoslavi.
mgg/mrv/red