“E’ stata l’ultima grande strage commessa dalla mafia che capiva che aveva perso identificazione con lo
Stato”. Lo ha detto Leoluca Orlando, sindaco di Palermo, intervenendo all’incontro in ricordo della strage di via D’Amelio organizzato dal Centro studi “Paolo e Rita Borsellino” sotto l’albero della Pace, nel capoluogo siciliano.

mpa/sat/red