Gli ultimi dati sull’economia italiana inducono a confermare che nel terzo trimestre si registrerà una risalita del PIL di circa il 9%, contenuta rispetto al crollo del 17,6% nel primo e nel secondo. Lo sottolinea il Centro Studi di Confindustria nel rapporto Congiuntura Flash, spiegando che l’attività resta compressa molto sotto i livelli pre-Covid.
abr/mrv/red