In Italia la pandemia di coronavirus ha spinto l’economia in una grave recessione, ma l’attività economica è ripartita in maggio e si è confermata anche nello scorso mese di giugno. Ci sarà un’ulteriore ripresa nei prossimi mesi, ma si registrerà comunque un calo del Pil dell’11,2%, con un aumento del 6,1% previsto poi per il 2021.
abr/mrv/red