Alle 10.25 in punto, in piazza Maggiore, è risuonato dalla stazione il fischio del treno che ricorda le 85 vittime e gli oltre 200 feriti della strage del 2 agosto 1980 a Bologna.
cin/mgg